Tutte a Scuola!

Etiopia

  • Tipo di Progetto: Cooperazione Internazionale
  • Paese: Etiopia
  • Beneficiari: 300 ragazze che vivono nella Woreda di Ambassel
  • Obiettivo: ristrutturazione della scuola locale e di fornitura di materiale scolastico per garantire un reale accesso all’istruzione alle bambine e alle ragazze coinvolte nel progetto.
IL CONTESTO
L’intera regione di Amhara, nel nord dell’Etiopia, insieme ad ampie zone della capitale Addis Abeba, presenta diversi problemi propri dei paesi in via di sviluppo: sacche di povertà, disgregazione sociale, difficoltà nell’accesso all’istruzione (circa il 36% dei bambini in Etiopia non frequenta la scuola primaria). In simili contesti, le bambine e le ragazze appartenenti a famiglie indigenti sono doppiamente penalizzate: spesso considerate “invisibili”, non vengono mandate a scuola e restano tra le mura domestiche, oppure esposte ai rischi della strada. Senza istruzione, la possibilità di una futura indipendenza economica e sociale (e di una vita dignitosa) è del tutto compromessa.

 

CHI AIUTIAMO
I beneficiari del progetto sono circa 300 ragazze che vivono nella Woreda di Ambassel (regione di Amhara) e nella capitale Addis Abeba, insieme alle loro famiglie (selezionate sulla base delle effettive condizioni economiche). Sono inoltre beneficiari 50 insegnanti delle scuole frequentate dalle ragazze, e le comunità locali.

 

COME AGIAMO
CIFA interviene per garantire un reale accesso all’istruzione alle bambine e alle ragazze coinvolte. Nella zona rurale di Ambassel, CIFA si occupa di ristrutturare la scuola locale e di fornire materiale scolastico (libri, quaderni, uniformi) alle studentesse che non possono permetterselo. Viene inoltre istituita una residenza per le ragazze provenienti dalle campagne, e impossibilitate a viaggiare ogni giorno per raggiungere la scuola. Ad Addis Abeba, CIFA tutela le ragazze provenienti da contesti sociali molto problematici e talvolta già ospitate in foster homes (case famiglia), sostenendole nel loro percorso di studi e strutturando percorsi di riabilitazione per coloro che sono state vittime di abusi e violenze. Ad Ambassel e nella capitale, CIFA organizza inoltre corsi di formazione per gli insegnanti e per le famiglie delle studentesse.

Sostieni la nostra Associazione

COME UTILIZZIAMO LA TUA DONAZIONE
Tutte le donazioni effettuate da privati sul progetto “Tutte a scuola” in Etiopia, comprensive dei sostegni a distanza, vengono così ripartite:

Torta Etiopia

Ristrutturazione della scuola di Wouchale, Ambassel: 15,57%
Per garantire alle ragazze coinvolte nel progetto l’accesso all’istruzione, bisogna disporre di strutture scolastiche adeguate. La scuola rurale di Wouchale, nella regione di Ambassel, necessita di una completa ristrutturazione, di servizi igienici separati per ragazzi e ragazze, di nuovi banchi e lavagne.

 

Sostegno scolastico: 16,85%
Libri, quaderni, penne, matite e tutto ciò che è necessario per frequentare la scuola. In Etiopia, per esempio, ogni istituto ha la propria uniforme ufficiale (che è obbligatorio indossare), e molte bambine non potrebbero permettersi di acquistarla.

Campagne per promuoverel’accesso all’istruzione: 1,98%
L’importanza di mandare le ragazze a scuola (è un loro diritto) e il beneficio che l’intero nucleo familiare può trarre da questo tipo di scelta, vengono spiegati durante sessioni di formazione organizzate per le comunità locali, ad Ambassel e ad Addis Abeba.

Avvio di attività generatrici di reddito: 16,81%
Nell’ottica di vincere la povertà, le madri disoccupate di circa 150 ragazze coinvolte nel progetto ottengono piccoli prestiti per iniziare attività in proprio, di tipo artigianale o commerciale. Finora, in altri progetti, questo tipo di approccio ha dato risultati molto positivi.

Gestione di case famiglia: 42,42%
Nel progetto rientra la gestione di tre foster homes (case famiglia) situate nella capitale Addis Abeba, strutture abitate da 30 ragazze che sono state costrette ad allontanarsi dalle proprie famiglie a causa di gravi maltrattamenti o abusi sessuali. Le storie di vita di queste ragazze le rendono soggetti particolarmente a rischio di emarginazione sociale: ecco perchè CIFA investe sulla loro formazione scolastica e successivamente professionale, con l’obiettivo di donare loro un futuro migliore.

Costi amministrativi: 6,36%
Tutte le spese necessarie al funzionamento del progetto e non incluse nelle altre voci.

Sostieni la nostra Associazione

TESTIMONIANZE
Ecco alcune testimonianze dell’operato di CIFA ONLUS in Etiopia:

 

Sostieni la nostra Associazione